page loader

Kunzle & Tasin

KUNZLE & TASIN 

Fondata nel 1946 dallo svizzero Massimo Künzle e dall'italiano Ezio Tasin, l'azienda ha cominciato ad operare nella Milano del dopoguerra e rapidamente si è affermata (in Italia prima e all'estero successivamente) come punto di riferimento nel mercato delle macchine per la lavorazione del legno e per il trattamento del parquet.

A luglio 2010, Kunzle & Tasin S.r.l. è entrata a far parte del Biffignandi Group, coniugando proiezione internazionale, capacità innovative, tradizione e solidità.

MISSION 

La propensione di Kunzle & Tasin a pensare, progettare e produrre soluzioni sempre innovative, anche in situazioni di incertezze economiche, è una caratteristica non facilmente riscontrabile in altre realtà imprenditoriali. Le nuove sfide dei mercati nazionale ed internazionale esigono costantemente una forte ricerca e una forte spinta all’innovazione. La progettazione e la realizzazione di nuovi utensili, non necessariamente legati al nostro core business abituale, ci stanno portando a proporre nuovi sistemi di trattamento, che saranno utilizzati per lavorare su ogni tipo di superficie orizzontale o verticale. Pertanto, vogliamo proporre ai nostri clienti soluzioni che siano sempre intelligenti, in linea con le innovazioni tecnologiche del momento e con le richieste del mercato, ma comunque scrupolosamente rispettose delle norme vigenti a tutela della sicurezza dell’operatore.

RICERCA E SVILUPPO 

Fin dagli inizi, lo sviluppo tecnico legato ai nuovi prodotti di KT è sempre stato il risultato di una stretta collaborazione fra noi, i produttori, e coloro i quali utilizzano i nostri sistemi di trattamento, gli specialisti dei pavimenti.

Le intuizioni iniziali che i fondatori dell’azienda Ezio Tasin e Massimo Künzle hanno avuto, sono sempre state portate avanti e sviluppate da un gruppo di collaboratori tecnicamente specializzato.

L’acquisizione dei brevetti legati alle Spherical Wheels, la messa sul mercato di nuove levigatrici, l'attenzione a soluzioni anche per superfici diverse da quelle orizzontali e lo studio di una nuova gamma di macchine multi-superficie (spazzatrici, lavasciuga e aspiratrici) sono evidenti segni di una non comune vitalità.